La giornata della memoria 2016

La giornata della memoria 2016

L'Istituto Alfieri ha commemorato anche quest'anno le vittime della Shoah, in occasione della Giornata della memoria, con una rappresentazione che ha avuto luogo mercoledì 27 gennaio nella Sala Liberty della Chiesa Argentina, via Tagliamento.

Il progetto teatrale, diretto da Simonetta De Nichilo, ha visto come protagonisti gli alunni delle classi terze A, B, C, E, F della Scuola secondaria di primo grado “Vittorio Alfieri “. Docenti Referenti: prof.sse: Alessandra Amici, Antonia Guiso Gallisai, Barbara Umani, Stefania Ricci, Sara Tarissi De Jacobis.

Una riflessione sul genocidio del popolo ebraico di cui il 27 gennaio ricorre la commemorazione nazionale, ma anche una riflessione su altri crimini contro la dignità delle persone. I gruppi classe hanno contributo sia come curatori della drammaturgia sia come interpreti.

Alla manifestazione sono intervenuti anche l'assessore alle politiche sociali educative e scolastiche Emanuele Gisci e la sig.ra Tedeschi, nuora di Arrigo Tedeschi, arrestato il 18 ottobre 1943 e ucciso ad Auschwitz poco dopo il suo arrivo. L'11 gennaio scorso l'artista tedesco Gunter Demning aveva posato in sua memoria una pietra d'inciampo di fronte alla casa in via Po: alla cerimonia vevavo partecipato anche gli alunni dell'Alfieri. La Sig.ra Tedeschi ha condiviso i suoi ricordi e la sua testimonianza con gli alunni e le loro famiglie.

La storia italiana negli anni tra il 1938 e il 1942: un viaggio poetico tra ricordi, urla, silenzi, ritratti di ragazzi che hanno subito le persecuzioni naziste, il loro coraggio, la loro sofferenza, il loro sguardo attonito.