La giornata della Memoria 2013

La giornata della Memoria 2013

 


“Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario”

Progetto pedagogico-teatrale

 

Realizzato dagli studenti delle classi 3C, 3D, 3E
Scuola secondaria di primo grado “Vittorio Alfieri “- Roma

 

 

Referenti: prof.sse: Alessandra Amici, Francesca Martini, Sara Tarissi.
Dirigente scolastico: dott.ssa Carla Alfano

 

Grazie alla sinergia tra docenti, studenti e pedagoghi teatrali verrà realizzata una lettura/spettacolo che racconterà la storia italiana negli anni  tra il 1938 e il 1942.Un viaggio poetico tra ricordi, urla, silenzi, ritratti di ragazzi che hanno subito le persecuzioni naziste, il loro coraggio, la loro sofferenza, il loro sguardo attonito.

La lettura/spettacolo  ha come obiettivo una riflessione sul genocidio del popolo ebraico di cui il 27 gennaio ricorre la commemorazione nazionale, ma anche una riflessione su altri crimini contro la dignità delle persone.

Il progetto si avvarrà dell’apporto artistico di tre gruppi classe sia come curatori della drammaturgia sia come interpreti. I testi presi in esame sono  i Diari, le Lettere, le Memorie dell’Olocausto e brani tratti da “16 ottobre 1943” di Giacomo De Benedetti e “Se questo è un uomo” di Primo Levi.

FASI DI LAVORO

-       Scelta dei testi.
-       I ragazzi saranno guidati da pedagoghi teatrali a dare voce non a personaggi di fantasia ma a dei loro coetanei, realmente vissuti durante gli anni della II guerra mondiale in Italia e in Europa. Persone reali che attraverso le loro parole raccontano uno dei capitoli più bui della nostra storia recente.
-       I ragazzi, inoltre, saranno invitati a raccogliere le testimonianze di vecchi familiari o conoscenti che sono stati testimoni di quel momento storico, oppure scrivere delle loro personali riflessioni.

L’obiettivo è quello di mettere in scena i documenti, le interviste, gli scritti le riflessioni che gli allievi avranno raccolto insieme ai docenti.

La durata prevista dello spettacolo è orientativamente di 60 minuti.

 

Esperti esterni

Dott.ssa Simonetta De Nichilo, attrice e insegnante specializzata in Pedagogia e Didattica dello Spettacolo presso l’accademia d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma.
Guido d’Avino, regista teatrale