Saggi musicali

Saggi musicali

2011 - CANTI E POESIE PER UN'ITALIA UNITA DAL 1821 AL 1861

Il coro di voci bianche dell'Alfieri diretto dal M° Amedeo Scutiero ha contribuito ai festeggiamenti del 150° Anniversario dell'Unità d'Italia registrando un CD, pubblicato dall'Associazione Amici dell'Accademia dei Lincei, con alcuni brani scelti del Risorgimento italiano.

 

Addio mia bella addio
È un inno composto nel 1848 da Carlo Alberto Bosi in occasione della partenza di un battaglione di volontari fiorentini per la Prima Guerra d'Indipendenza. L'autore della musica è ignoto, è forse un antico motivo popolare.


Coro del Nabucco

Il Nabucco è la terza opera di Verdi, composta su libretto di Temistocle Solera. Fu rappresentata per la prima volta alla Scala il 9 Marzo 1842: il successo fu enorme e il pubblico chiese insistentemente il bis. La sottomissione degli Ebrei e il loro canto nostalgico furono interpretati come simbolo della condizione degli italiani soggetti al dominio austriaco.

Fratelli d'Italia
Le parole dell'Inno furono scritte da Goffredo Mameli a Genova nel settembre del 1847. Giunse una sera nella casa del patriota Lorenzo Valerio in cui era ospite il musicista Michele Novaro che d'impeto lo musicò. Il 10 novembre 1847 l'inno fu suonato per la prima volta a Genova, durante un'assemblea popolare.

Inno di Garibaldi
L'inno fu scritto nel 1858 da Luigi Mercantini su invito di Garibaldi per i suoi Cacciatori delle Alpi: "Lo canteremo andando alla carica e lo ricanteremo da vincitori!". La musica è di Alessio Olivieri.